PeakVisor: semplice sito per conoscere i nomi delle nostre montagne

Quando andiamo in escursione e descriviamo il paesaggio e gli ambienti che ci circondano non ci si può esimere dal riconoscere le montagne che ci stanno attorno.

A questo scopo, oltre alle mappe e alle App per cellulari a volte molto vaghe, un sito web ci viene in aiuto per lo meno in pre-escursione ovvero durante la pianificazione di una uscita, è comodo verificare il paesaggio che si potrà visionare da un determinato punto di osservazione.

Il sito web risponde all’indirizzo : https://peakvisor.com

Aprendo il sito alla data del presente articolo basta scegliere la lingua italiana e cliccare il tasto: [Scoprire le Montagne]

La prima videata che si apre è una generica montagna, digitare nello spazio dedicato alla ricerca la montagna che desideriamo analizzare, qui nell’esempio ho digitato Monte Quacella, e il sistema in automatico subito sotto mi da il risultato, se presente, e l’altezza della montagna, quindi clicchiamo sullo stesso.

Il sistema si posiziona come se noi osservassimo dalla cima del Monte Quacella con il panorama a 360 gradi. La prima videata si posiziona con il NORD, infatti guardando la finestra in basso a destra vediamo una bussola. La schermata è molto bella e utile. Il box di sinistra in alto ci da la mappa in 3d con le fasce altimetriche (curve di livello) con il mirino nel punto di osservazione, e si può estendere a tutto schermo. Se spostiamo questo mirino spostiamo proprio il punto di osservazione. Sotto la mappa alcuni dati geografici della montagna cercata, scorrendo altre funzioni. Al centro il dettaglio delle vette presenti davanti a noi che può essere da noi mossa col semplice passaggio del mouse. Ogni montagna ha una linguetta con nome e altezza

Altra bella funzione: se clicchiamo su una linguetta Etna, ad esempio, appare un box che ci indica l’altezza della montagna e la distanza in linea d’aria in km della stessa dal nostro punto di osservazione, in questo caso Monte Quacella. A sinistra nel box mappa è indicata la visualizzazione della retta che congiunge i due punti dandoci la distanza e l’idea del territorio. Ovviamente qui è possibile cliccare su altre cime e “navigare” tra le vette delle montagne.

Se quindi vogliamo trasferirci immediatamente sulla cima dell’Etna basta cliccare il pulsante Teleport sotto la mappa come indicato dalla freccia col puntino basso.

E ci ritroviamo sull’Etna !

Altra funzione se clicchiamo il pulsantone [3D Model]: entriamo in una visualizzazione 3d di quella zona, in questo caso sempre Monte Quacella… bella la sensazione perché in automatico l’immagine ruota di 360 gradi ed è cliccabile, zoomabile e quindi si possono apprezzare le curve di livello sovrapposte all’immagine ricostruita virtualmente dal sistema.⇓ 

Una bella applicazione che da il meglio di se sul PC portatile o di casa anche perché queste visualizzazioni da uno smartphone sono molto lente e difficili da gestire. Forse va sicuramente meglio su un tablet con uno schermo minimo di 8 pollici.

Ovviamente prima di un’escursione basta verificare un punto di osservazione che sicuramente si visiterà e stamparsi le videate della ricostruzione virtuale di PeakVisor per poi potere de visu individuare le montagne e dare i nomi e le altezze. E’ sempre utile comunque in questo senso riscontrare i dati con una mappa cartacea della zona soprattutto per i nomi delle montagne che a volte localmente differiscono da quelle registrate sui sistemi database on line.

Ultima indicazione è che viene offerta a pagamento una APP per apparati mobili che a detta delle recensioni non sembra all’altezza dello stesso sistema che si trova on line liberamente consultabile.

Permanent link to this article: https://www.sicilyhiking.it/tecnica/peakvisor-semplice-sito-per-conoscere-i-nomi-delle-nostre-montagne/